rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Cronaca

Gentilini, intervista shock a La Zanzara: "I gay? Li prenderei tutti a manganellate"

L'ex sindaco di Treviso protagonista del celebre programma ideato da Cruciani e Parenzo su Radio24, si scatena in un'intervista shock. "I gay di Orlando se la sono andata a cercare"

TREVISO "Cosa ne penso del Gay Pride? Io sarei per interventi drastici, manganelli e olio di ricino, ma so che è contro la legge." E' un Giancarlo Gentilini senza freni quello ascoltato nell'ultima puntata del programma radiofonico "La zanzara" su Radio 24.

Intervistato dal conduttore Giuseppe Cruciani, l'ex sindaco di Treviso ha espresso la sua estrema opinione sul raduno in programma sabato nel capoluogo della Marca. "Io non ho niente contro i gay e lesbiche, ma ognuno deve rimanere nel recinto, non fare questa forma di esibizionismo. A me un bacio tra due uomini dà il voltastomaco!" E' stato questo il tono generale della conversazione, culminata con una provocatoria domanda di Cruciani sulla recente strage di Orlando in Florida: "I gay di Orlando se la sono cercata" ha risposto lo sceriffo, "Se invece di fare questa ostentazione ognuno resta coi propri difetti non c’è la necessità di fare club e cortei." Le parole di Gentilini hanno subito scatenato violente reazioni da parte della comunità gay che si è dichiarata indignata da queste esternazioni "assurde e irrispettose."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gentilini, intervista shock a La Zanzara: "I gay? Li prenderei tutti a manganellate"

TrevisoToday è in caricamento