rotate-mobile
Sabato, 3 Dicembre 2022
Cronaca

Ora è ufficiale: il Comune concede il patrocinio al Gay pride

Manildo: "Il corteo dovrà svolgersi però secondo i valori del rispetto, della sobrietà e della continenza dei modi di espressione, lontano da provocazioni verbali e comportamenti irrispettosi"

TREVISO Nel corso della giunta di oggi il sindaco Giovanni Manildo e la giunta comunale hanno concesso all'unanimità il patrocinio all'Onda Pride previsto per il 18 giugno a Treviso.

"Ringrazio la giunta e la maggioranza per l'ottimo lavoro svolto. Questa mattina abbiamo concesso all'unanimità il patrocinio all'Onda Pride 2016 perché coerente con il quadro dei valori costituzionali che devono guidare e 'giudicare' la nostra convivenza - dichiara il sindaco di Treviso Giovanni Manildo - il corteo dovrà svolgersi però secondo i valori del rispetto, della sobrietà e della continenza dei modi di espressione, lontano quindi dall’utilizzo di provocazioni verbali e comportamenti irrispettosi che l’amministrazione sarà chiamata a sanzionare".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ora è ufficiale: il Comune concede il patrocinio al Gay pride

TrevisoToday è in caricamento