Il gelo manda in tilt gli impianti sciistici in Piancavallo: soccorsi al lavoro sul posto

A seguito delle copiose nevicate delle ultime ore e della forte ondata di gelo abbattutasi sul comprensorio del Piancavallo, gli impianti di risalita sono andati completamente in tilt

AVIANO Nella tarda mattinata di giovedì 28 dicembre, il soccorso alpino di Pordenone è stato contattato intorno a mezzogiorno dalla direzione del polo sciistico in Piancavallo per intervenire su tre degli impianti del comprensorio rimasti bloccati a causa di una violenta ondata di gelo abbattutasi sulle montagne del Nordest già dal tardo pomeriggio di mercoledì 27 dicembre.

La galaverna che ha bloccato gli impianti si è creata a seguito delle nevicate e della bufera di neve che ha provocato formazioni di ghiaccio sulle carrucole, impedendone lo scorrimento e di conseguenza l'apertura nella mattinata di giovedì quando decine di sciatori si apprestavano a raggiungere le piste in questi giorni di vacanze natalizie. I tecnici del Soccorso Alpino, undici uomini della stazione di Pordenone e quattro della stazione di Maniago, si sono attivati in particolare nei punti piu pericolosi e ripidi degli impianti facendo a loro volta assistenza ai tecnici degli impianti già sul posto. I tecnici del CNSAS si sono calati con le corde lungo i sentieri di evacuazione e hanno risalito i pali di sostegno lungo le scalette per raggiungere le carrucole e rompere, con martelli e altri strumenti, il ghiaccio che le bloccava. L'intervento, molto lungo e impegnativo, andrà avanti fino al sopraggiungere del buio. I tre impianti di risalita rimarranno quindi chiusi per l'intera giornata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IMG-20171228-WA0003-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Azienda trevigiana investe 2mila euro a dipendente per corsi e viaggi all'estero

  • Superenalotto, doppia vincita nel weekend in provincia di Treviso

  • Con lo scooter contro un'auto, muore noto albergatore jesolano

  • Monfumo, Cornuda e Pederobba: raffica di allagamenti, strade come fiumi

  • Una folla commossa per dare l'ultimo saluto al piccolo Tommaso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento