rotate-mobile
Cronaca Pederobba

Lite nel cuore della notte, genero spara al suocero e lo ferisce

Il giovane, 29 anni, ha imbracciato un fucile caricato a salve e lo ha puntato contro il padre della moglie. Il suocero, 57 anni, guarirà in otto giorni. Denunciato l'aggressore

Genero e suocero non andavano per niente d'accordo e, nella notte tra sabato e domenica a Pederobba, l'ennesima lite è finita a fucilate. Fortunatamente a salve.

Intorno alle due di notte del 16 dicembre N.P., 29 anni, ha imbracciato uno dei suoi fucili da caccia e lo puntato contro il padre della moglie, sparando.

Una delle cartucce, caricate a salve, ha raggiunto il suocero 57enne, ferendolo al petto.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Montebelluna, chiamati dai vicini di casa, che erano stati svegliati dagli spari. I militari hanno sequestrato le sei armi, tutte detenute regolarmente dal 29enne, e denunciato il genero per lesioni personali e minacce aggravate. Il suocero guarirà in una settimana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite nel cuore della notte, genero spara al suocero e lo ferisce

TrevisoToday è in caricamento