rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Cronaca

Amministrative, accordo più vicino tra la Lega e lo Sceriffo

Genty sì o Genty no? Uno Sceriffo cercato dai nostri microfoni ma che non ha voluto rilasciare dichiarazioni in merito a delle alleanze o riappacificazioni con la Lega trevigiana. Ecco le sue poche parole che possono avere molteplici letture

TREVISO Genty sì o Genty no? Cosa vuol dire alla soglia dei 90 anni essere ancora ago della bilancia per il futuro amministrativo di Treviso. Da una parte un Carroccio sempre più a spalle larghe, dopo il trionfante risultato delle elezioni politiche, che continua nel 2018 a guardare alle origini di quella Liga Veneta e a quel ventennio Gobbo-Genty come un must di Marca. Dall'altra lo Sceriffo Gentilini, il quale ha recentemente strappato la tessera leghista, anche se il Governatore Zaia e la segreteria provinciale potrebbero essere pronti a fargliene una nuova.

Uno Sceriffo cercato dai nostri microfoni ma che non ha voluto rilasciare dichiarazioni in merito a delle alleanze o riappacificazioni con la Lega trevigiana. Queste le sue uniche parole: "Attendo finchè la Lega non prende una decisione". Una risposta insolita per l'ex sindaco che fino a qualche giorno fa avrebbe risposto con un perentorio "Non se ne parla proprio". Alla domanda se il presidente Zaia lo abbia cercato in questi giorni c'è solo il silenzio dall'altra parte del telefono. Tutto il resto è storia ovvero amministrative più vicine, un candidato "troppo giovane" e "non ancora pronto" per amministrare secondo Gentilini e futuro di Ca' Sugana tutto da scrivere.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amministrative, accordo più vicino tra la Lega e lo Sceriffo

TrevisoToday è in caricamento