rotate-mobile
Cronaca Conegliano

Gioca alle slot machine con euro falsi, arrestato 60enne a Conegliano

Un 65enne è stato arrestato a Conegliano. L'uomo usava giocare alle slot machine con denaro falso ed era diventato il terrore delle sale giochi del centro e Nord Italia

Arresto, sabato notte, in un noto locale di Conegliano.

A finire in manette è stato un 65enne originario di Civitella Casanova (Pescara), sorpreso a giocare alle slot machine con denaro falso.

Da tempo nella zona era stata segnalata ai carabinieri la presenza di banconote tarocche, in tagli da 50 e 20 euro.

L'uomo era diventato il terrore delle sale gioco del centro e Nord Italia: decine di locali a Firenze, Milano e Loano (Savona) sono stati truffati del pensionato, che inseriva una banconota da 50 euro nella macchina, giocava pochi euro e poi ritirava il resto, in denaro autentico, e si allontanva.

Nel corso della perquisizione in casa dell'abruzzese i carabinieri hanno rinvenuto banconote false per migliaia di euro. Accompagnato in caserma, l'uomo è stato a lungo interrogato per capire quanto sia ampio il giro della moneta falsa e che ruolo abbia l'arrestato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gioca alle slot machine con euro falsi, arrestato 60enne a Conegliano

TrevisoToday è in caricamento