Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Treviso: vende gioielli rubati al Compro Oro, incastrato dal titolare

Un marocchino di 46 anni è stato arrestato dai carabinieri per ricettazione. Qualche giorno prima aveva già venduto monili oggetto di furto

TREVISO Non era certo la prima volta che vendeva oggetti rubati. Qualche giorno prima era riuscito a farla franca, ma martedì pomeriggio è inciampato in un controllo dei carabinieri che, grazie alla segnalazione di un negoziante, lo hanno smascherato. Ad incastrarlo, probabilmente l’aver tentato di vendere altri ori allo stesso punto vendita a distanza di pochi giorni e soprattutto il suo atteggiamento piuttosto nervoso.

A finire nei guai un marocchino di 46 anni con precedenti di polizia, nullafacente e domiciliato a Treviso, ora sottoposto a fermo per ricettazione. I fatti sono avvenuti martedì intorno alle 16 all’interno di un Compro Oro di Treviso. Lo straniero si è presentato nell’attività per vendere alcuni monili in oro, ma la fattezza dei preziosi ha insospettito non poco il titolare che ha così deciso di tergiversare chiedendo al cliente di passare in un secondo momento.

Nel frattempo ha allertato i carabinieri comunicando loro quando sarebbe tornato il 46enne. I militari lo hanno aspettato e, una volta fermato, lo hanno perquisito rinvenendo monili di dubbia provenienza. Gli accertamenti immediatamente successivi hanno permesso di appurare, inoltre, che i gioielli venduti pochi giorni prima nello stesso negozio erano oggetto di furto ai danni di un anziano trevigiano. Per il 46enne, accusato di ricettazione, si sono aperte le porte del carcere di Santa Bona, dove attualmente si trova rinchiuso in attesa delle disposizioni dell’autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treviso: vende gioielli rubati al Compro Oro, incastrato dal titolare

TrevisoToday è in caricamento