rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Cronaca

"Giornata della legalità e della solidarietà" a Treviso: mille gli studenti in festa nel weekend

Anche lo sport ha avuto un ruolo importante, soprattutto grazie alla sfida allo stadio Tenni tra la Nazionale di Calcio Magistrati e la Nazionale Trapiantati

TREVISO La "Giornata della legalità e della solidarietà" di sabato, che ha interessato oltre 1000 studenti la mattina su due auditorium in contemporanea e il pomeriggio con la partita allo stadio Tenni, si è conclusa ed è già tempo di bilanci. Il programma si è articolato con gli interventi del Giudice Dott. Alberto Barbazza e del Sost. della Procura Generale di Venezia Dott. Giuseppe Salvo ai quali hanno fatto seguito gli interventi del Dr. Diego Ponzin della Fondazione Banca occhi del Veneto, della Presidente Regionale Bertilla Troietto e della testimonianza di Silvio Macaccaro, Vice presidente della Nazionale Trapiantati presso l’aula Magna dell’Istituto Palladio.

"Giornata della legalità e della solidarietà" 2017

In contemporanea, presso l’auditorium di Fondazione Cassamarca, si è svolto analogo convegno con altri ospiti: il dott. Francesco Vignola dell’Avvocatura dello Stato a Milano, il dott Piero Calabrò, ex magistrato di Cassazione e capitano della Nazionale di Calcio Magistrati, la Dott.ssa Flavia Petrin presidente nazionale AIDO, il Dr. Giuseppe di Falco presidente della Fondazione Banca degli occhi del Veneto Onlus e la presidente Katy Russo della Nazionale Trapianti. Presente a tutto il convegno anche il Prefetto Dott.ssa Laura Lega che ha chiuso i lavori con un suo intervento. Nel pomeriggio poi la partita allo stadio Tenni che ha visto prevalere per 3-1 la nazionale Trapiantati sui Magistrati. Ha diretto l’incontro Alessandro Balestrieri coadiuvato dagli assistenti Clarizia e De Marchi della sezione AIA di Treviso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Giornata della legalità e della solidarietà" a Treviso: mille gli studenti in festa nel weekend

TrevisoToday è in caricamento