Giottica – Inaugurazione 5 giugno 2016

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Castelfranco Veneto - 01/06/2016 - Domenica 5 giugno 2016 sbarcherà nella piazza castellana (Vicolo Cappuccini, di fronte al cinema Hesperia) Giottica, nuovo negozio di occhiali che affianca al rispetto per la tradizione artigiana il gusto per l'innovazione e la varietà degli stili.

Nato dall'idea di Giovanna Cauzzo, Giottica offre una selezione di marchi ricercata, di alto livello, e in numerosi casi opera dell'illustre artigianato italiano. Un esempio è la linea del designer bellunese Marco Melis, vòlta ad esaltare l'eccellenza del Made in Italy o quella di Luca Pagni, che con le sue inconfondibili asimmetrie progetta occhiali fatti a mano in Veneto, come anche Liò Factory, Excess e Chick.
Immancabili poi, tra gli altri, i prodotti griffati Silvian Heach, Glassing e Patty Paillette, che dall'alta moda entra nel mondo dell'eyewear con colori e design unici. Ad arricchire la scelta, infine, saranno i marchi internazionali, come Andy Wolf e Neubau, produttori austriaci, Iyoko Inyaké e Aptica, belgi, e Ana Hickmann, linea di accessori di lusso lanciata dall'omonima modella brasiliana.

Si inaugura così una visione indipendente dell'eyewear, grazie alla quale il cliente potrà distinguersi nel loro uso con stile, originalità ed eleganza.
"Voglio dare la possibilità alla clientela di individuare lo stile più adatto alla propria personalità, in cui riconoscersi, facendolo proprio", ha affermato la titolare: "offrire al cliente la scelta della montatura più adatta al proprio modo di essere, può rappresentare la chiave giusta per un approccio del tutto originale e incondizionato alla moda."

Domenica 5 giugno 2016, dalle ore 18.30, l'inaugurazione del negozio sarà accompagnata da un aperitivo serale insieme al pubblico e ad Andrea Poli, che preparerà sfiziosità per gli ospiti dilettandosi nel fingerfood, e dal sound inconfondibile di Simone Galdiolo.

Torna su
TrevisoToday è in caricamento