menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giovanni Favaretto ai tempi di Mogliano Veneto

Giovanni Favaretto ai tempi di Mogliano Veneto

E' Giovanni Favaretto il nuovo vice comandante vicario della polizia locale di Treviso

Il sindaco Manildo: "Treviso continua a investire nella sicurezza". L'assessore alla sicurezza Grigoletto: "Con questa nomina si realizza l'opera di riorganizzazione e rinnovamento del comando"

TREVISO E’ Giovanni Favaretto il nuovo vice comandante vicario della polizia locale di Treviso. L’ormai ex comandante di San Biagio si è infatti aggiudicato il bando indetto dall’amministrazione comunale di Treviso a luglio di quest’anno. Sei i candidati ammessi a colloquio da parte della Commissione che si era riunita alla fine di settembre. A ciascun candidato è stato attribuito un punteggio in relazione sia al curriculum professionale che all’esito del colloquio sostenuto con la commissione.

Favaretto 42 anni, anni originario di Mirano e residente a Mestre, inizia la sua carriera come funzionario di vigilanza (comandante di polizia locale) nel 2004 ad Asolo, dopo essere stato assunto presso il Comune attraverso un concorso pubblico. Nel 2005 ottiene il trasferimento presso il Comune di Mogliano Veneto dove svolge il ruolo di vice comandante fino ad ottenere, nel 2006, sempre presso il Comune di Mogliano, il ruolo di responsabile e coordinatore del servizio associato di polizia locale tra i comuni di Mogliano Veneto, Preganziol, Casier e Casale sul Sile che contano complessivamente 68mila abitanti e 38 agenti. Il nuovo vice comandante vicario si occuperà degli aspetti operativi dell’attività del comando, mentre la visione strategica sarà in campo al comandante Maurizio Tondato.

Auguro buon lavoro al nuovo vice comandante – dichiara il sindaco di Treviso Giovanni Manildo – la sicurezza e il decoro della città sono tra i primi obiettivi della nostra amministrazione. Treviso ha investito e continua a investire molto in sicurezza. Un dato confermato anche dalla recente classifica del Sole 24 Ore che ci pone tra le città con un evidente calo dei reati”. "Con la nomina del nuovo comandante e del vice comandante si realizza l'opera di riogranizzazione e rinnovamento del comando - dichiara l'assessore alla sicurezza del Comune di Treviso Roberto Grigoletto - Ho molta fiducia e stima per i nuovi vertici. Auguro loro un buon lavoro". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento