Gli pignorano la casa, lui tenta di suicidarsi in Tribunale

E' successo oggi, martedì 29 settembre, intorno alle 12,15 all'interno a Treviso. Un anziano ha minacciato di suicidarsi davanti alla cancelleria delle esecuzioni immobiliari

Il Tribunale di Treviso dove oggi un anziano ha tentato il suicidio

Ha cercato inutilmente di lanciarsi dalla finestre del secondo piano per poi essere bloccato dai due dipendenti del palazzo di Giustizia.

E' successo oggi, martedì 29 settembre, intorno alle 12,15 all'interno del Tribunale a Treviso. Un anziano ha minacciato di suicidarsi davanti alla cancelleria delle esecuzioni immobiliari. Probabilmente sconvolto per la vendita giudiziale della casa pignorata l'uomo si è prima buttato a terra e poi si è avvicinato ad una delle finestre con l'evidente intento di buttarsi di sotto. Pronta la reazione di alcuni avvocati presenti, che hanno chiamato aiuto.

Due impiegati sono subito intervenuti cercando di calmare l'anziano signore, poi hanno chiamato una autoambulanza, che ha portato via il poveretto in evidente stato di choc.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Cocaina e marijuana in casa, brigadiere dei carabinieri in manette

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Covid, Zaia: «I dati in Veneto sono buoni, non meritiamo la zona arancione»

  • Pooh, nuovo disco dopo la morte di D'Orazio: «Le canzoni della nostra storia»

  • Se n'é andata Paola Maiorana, voce storica delle radio private trevigiane

Torna su
TrevisoToday è in caricamento