menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un'immagine di Renato Iacono

Un'immagine di Renato Iacono

Male incurabile, carabinieri in lutto per la scomparsa di Renato Iacono

L'appuntato scelto prestava servizio presso la caserma di Godega di Sant'Urbano ma in precedenza aveva lavorato a Treviso e Spresiano. Mercoledì sera si è spento al Ca' Foncello di Treviso. Aveva 55 anni, lascia moglie e due figli

Grave lutto nell'Arma dei carabinieri trevigiana. E' scomparso a causa di un male incurabile, all'età di 55 anni, l'appuntato scelto Renato Iacono: il militare prestava servizio da alcuni anni presso la caserma di Godega di Sant'Urbano ma in precedenza aveva lavorato anche presso la stazione dei carabinieri di Treviso e di Spresiano. Iacono, nato in Germania ma di origini siciliane, aveva scoperto nell'estate scorsa di essere affetto da una grave forma di leucemia.

La tragica scomparsa è avvenuta nella tarda serata di mercoledì all'ospedale Ca' Foncello di Treviso, dove si trovava ricoverato da qualche giorno. Iacono, molto apprezzato dai colleghi per la bontà d'animo e la grande professionalità, lascia la moglie Angela e i due figli, Gianluca e Francesco di 23 e 19 anni. I funerali saranno celebrati presso il Duomo di Treviso sabato prossimo alle 10.30.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento