Problemi economici e depressione, 65enne si toglie la vita

Il corpo dell'uomo, a lungo cercato dai famigliari nel corso della giornata, è stato trovato nel Monticano mercoledì sera a Gorgo: il cadavere aveva le gambe legate con una corda ad un albero

GORGO AL MONTICANO Sarebbero stati dei gravi problemi economici e una forma acuta di depressione a spingere un 65enne, nella giornata di mercoledì, a togliersi la vita gettandosi nelle acque del fiume Monticano, a Gorgo. La tragedia è stata scoperta nella serata di ieri, poco dopo le 20, quando i carabinieri della Tenenza di Oderzo e il nucleo sommozzatori dei vigili del fuoco hanno provveduto a recuperare la salma. Il 65enne, prima di buttarsi in acqua, si era legato le gambe con una corda che era stata fissata ad un albero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Metodo Bianchini: come perdere peso senza rinunce

  • Guida Michelin 2021: i ristoranti stellati nel trevigiano

  • Schianto tra camion, chiuso il tratto Portogruaro-San Stino della A4

Torna su
TrevisoToday è in caricamento