rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Cronaca San Giuseppe

Un gregge di 260 pecore "invade" il quartiere di San Giuseppe

"Una gioia -racconta un residente, Vittore Trabucco- che mi riporta all'infanzia e che son felice di poter riassaporare vivendo in uno dei quartieri più verdi della città"

TREVISO Archiviato il Natale e congedati i Re Magi anche le pecorelle lasciano il presepe, ormai dismesso, per tornare a casa negli ovili della Pedemontana non prima, però, di qualche sosta corroborante per loro ed altamente benefica per i terreni visitati che mondano dalle infestanti e dal coltivo secco contribuendo pure ad una preziosa concimatura naturale. Nelle foto il gregge di oltre 260 capi tra ovini e caprini accompagnato da uno splendido avellinese e da una coppia d'asinelli transitato stamane tra via Aeroporto e via Boiago mentre sosta nei campi dell'Azienda agricola dell'Ulss trevigiana. "Una gioia -racconta un residente, Vittore Trabucco- che mi riporta all'infanzia e che son felice di poter riassaporare vivendo in uno dei quartieri più verdi della città nonostante gli smisurati appetiti edificatori che ancora incombono e che solo la perdurante crisi immobiliare ha temporaneamente sopito".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un gregge di 260 pecore "invade" il quartiere di San Giuseppe

TrevisoToday è in caricamento