Ha fretta di venire al mondo: Greta nasce nel parcheggio dell'ospedale di Camposampiero

La piccola sta bene, ma i genitori non sono riusciti a raggiungere in tempo il pronto soccorso del nosocomio padovano, festeggiando così la nascita a cielo aperto

SILEA Una gioia immensa quella di Silva Marazzato e Francesco Lorenzon, mamma e papà trevigiani della piccola Greta nata venerdì pomeriggio all'esterno dell'ospedale di Camposampiero (PD), nel parcheggio della portineria. Greta infatti aveva fretta di venire al mondo e non ha quindi lasciato nemmeno la possibilità ai due novelli genitori di raggiungere il Pronto Soccorso del nosocomio padovano.

Come riportano infatti i quotidiani locali, la piccola è venuta al mondo intorno alle 13.30 all'interno dell'auto di proprietà di mamma e papà. "Avevo appena parcheggiato il mezzo - racconta un entusiasta Francesco - quando, dopo essermi allontanato per qualche secondo e aver recuperato una sedia a rotelle, ho sentito le urla di Silvia e ho poi visto la testa della bambina. Non ho avuto nemmeno il tempo di chiedere aiuto che sono stato poi invaso dalla felicità di vedere tutto il suo corpicino tra le mie braccia. Fortunatamente però nei paraggi si trovava un'ostetrica che stava per iniziare il turno e ci ha aiutato a portare Silvia in sala parto. E' stata una bella avventura quindi, ma ora stiamo tutti bene e Greta è una bella bimba di 2.7 kg!".

La piccola a breve conoscerà poi il fratellino Tommaso di 4 anni, anche lui nato a Camposampiero nonostante i genitori vivano a Silea. A fare da ponte tra la Marca e il padovano è infatti la nonna materna che risiede a Trebaseleghe e che proprio venerdì stava ospitando a pranzo la famiglia. Un pranzo foriero di emozioni e gioia, per una giornata indimenticabile!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Zaia: «Zona arancione in Veneto durerà un paio di settimane»

  • Lascia un messaggio al bar: «Grazie, ho vinto quasi due milioni di euro»

  • Veneto zona arancione per un'altra settimana: «Penalizzati dall'ospedalizzazione»

  • Telepass: «Due anni di canone gratuito per i residenti nella Marca»

  • Dimagrire velocemente: che cos'è la dieta del riso

  • Covid: l'intestino può essere responsabile della gravità e della risposta immunitaria

Torna su
TrevisoToday è in caricamento