menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'indagine è stata condotta dalla Guardia di Finanza

L'indagine è stata condotta dalla Guardia di Finanza

Frode sulle auto importate dall'estero, si consegna l'ultimo latitante

Tanasa Constantin, romeno di 33 anni, residente a San Martino di Lupari, aveva trascorso gli ultimi giorni in Romania. Si presentato spontaneamente al comando provinciale della Guardia di Finanza di Treviso, per chiarire la sua posizione

Si è spontaneamente presentato presso il comando provinciale della Guardia di Finanza di Treviso l'unico latitante tra le otto persone colpite, martedì, da un'ordinanza di custodia cautelare del gip del tribunale di Treviso per una maxi evasione Iva (524mila euro quella accertata finora) riguardante la compravendita di auto dall'estero, in particolare da Germania, Francia, Spagna e Belgio. Si tratta di Constantin Tanasa, 33 anni, romeno residente a San Martino di Lupari. Tanasa ha trascorso gli ultimi giorni in Romania ma, forse anche consapevole della possibilità, per la magistratura, di estendere le ricerche in ambito internazionale, ha deciso di fare rientro in Italia con l’intento dichiarato di chiarire la sua posizione. Dopo le formalità di rito, è stato condotto a Riese Pio X, dove trascorrerà gli arresti domiciliari presso l’abitazione di un parente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento