Guida un furgone non assicurato senza aver mai preso la patente: stangato

Nei guai un ragazzo di 22 anni di origini pakistane fermato a Breda di Piave da una pattuglia della polizia locale. Non aveva mai preso la patente. Rischia fino a 6mila euro di multa

Sabato scorso, 29 febbraio, una pattuglia della polizia locale "Postumia Romana" ha fermato a Breda di Piave un ragazzo di 22 anni, pakistano e residente in provincia di Venezia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il giovane era alla guida di un furgone privo di assicurazione ed era inoltre senza patente di guida. In un primo momento i vigili pensavano che il ragazzo l'avesse dimenticata ma da controlli più approfonditi si è scoperto che il giovane non l'aveva mai conseguita nonostante stesse guidando il furgone come se nulla fosse. Il mezzo è stato sequestrato e per il 22enne è arrivato anche un vero e proprio salasso: l'importo totale della multa arriva infatti a quasi 6mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: allarme arancione in Veneto, Zaia temporeggia sull'ordinanza

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Nuovo Dpcm, Conte ha firmato: ecco che cosa cambia da lunedì

  • Pranzo tra amici si trasforma in un focolaio Covid: trovati quindici positivi

  • Covid, Zaia: «In arrivo nuova ordinanza per limitare gli assembramenti»

  • Focolaio Covid a La Madonnina di Treviso: trovate 9 persone positive

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento