menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gli hacker all'assalto del presidente del Volontariato della Castellana

Ignoti si sono introdotti nella casella di posta di Carla Turcato, chiedendo di inviare denaro a un conto corrente estero. Sul caso indaga ora la polizia

Le vie per truffare la gente sono infinite e non guardano in faccia a nessuno, nemmeno alla presidente del Coordinamento del Volontariato della Castellana.

Secondo quanto riporta La Tribuna di Treviso, Carla Turcato giovedì mattina ha denunciato alla polizia di essere stata attaccata da un hacker. Qualcuno, sulle cui tracce si sono messi ora gli inquirenti, ha violato la casella di posta elettronica di Turcato, inviando a tutti i suoi contatti richieste di denaro da inviare a un conto corrente estero.

Nella lettera la finta Turcato spiegava di trovarsi in Inghilterra e di essere stata vittima di un furto. Per questo chiedeva un migliaio di euro per poter rientrare in Italia. Molti amici e rappresentanti della associazioni di volontariato hanno contattato Turcato, chiedendo spiegazioni e aggiornamenti sulle sue condizioni, trovando la diretta interessata completamente all'oscuro di tutto.

Solo dopo aver visionato la mail incriminata la presidente del Coordinamento del Volontariato della Castellana ha capito cosa fosse successo e si è rivolta alle forze dell'ordine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto Canova, Ryanair annuncia la programmazione estiva

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento