rotate-mobile
Cronaca Asolo

Holi Festival: diecimila persone ad Asolo per il festival dei colori

Grande successo di pubblico per le polveri colorate che hanno travolto la location dell'AMA music festival dove si sono esibiti i tedeschi Digitalism

ASOLO - Ieri grande successo all'Ama, la rassegna musicale di Asolo, dove si è svolto l’Holi - il festival dei colori, il fenomeno più colorato e dai favolosi effetti visivi che ha spopolato in tutto il Veneto e che ha fatto tappa anche nelle Marche durante i mesi di questa estate.  

“Catch a Fire Events” lo staff che per primo ha importato il popolare fenomeno ispirato alla tradizionale festa religiosa induista che saluta l’inverno con pacifiche battaglie di polveri colorate, simbolo del bene che trionfa sul male, è in viaggio per tutta Italia con l’Holi-tour e ha trasformato nella serata di sabato la location asolana in uno spettacolare arcobaleno. "Un successo oltre ogni aspettativa", commentano gli event manager Fabio Lazzari e Marco Bari. In una serata che ha raggiunto il suo coronamento con la coinvolgente performance dei Digitalism, duo musicale tedesco Dance punk fondato nel 2004 ad Amburgo composti da Jens "Jence" Moelle e ?smail "Isi" Tüfekçi.

Un dj set che ha mandato in visibilio i tantissimi giovani accorsi per partecipare all'evento e che ha segnato in modo incisivo la penultima sera del festival asolano che stasera si chiuderà con il concerto degli Africa Unite.  Le prossime date dell’Holi il Festival dei colori invece, sono: 6 settembre all’Home Festival di Treviso, il 13 a Bologna al Parco Nord alla Festa dell'Unità ed il 20 a Roma all’Eutropia Festival.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Holi Festival: diecimila persone ad Asolo per il festival dei colori

TrevisoToday è in caricamento