menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Home Festival vola in Olanda all'Eurosonic Noorderslag per un party speciale

Per il 2° anno consecutivo HF (unico italiano) è al summit europeo dei professionisti della musica. Il founder Amedeo Lombardi: “Qui per allacciare relazioni e scoprire nuovi talenti”

TREVISO Dall’11 al 14 gennaio si tiene a Groningen, nei Paesi Bassi, l’Eurosonic Noorderslag, uno dei più importanti e autorevoli meeting e networking della scena musicale di tutta Europa. Per farsi un’idea della vastità dell’evento è necessario tradurlo in cifre: sono 4000 i delegati del settore, 424 i festival presenti, 40 le nazionalità, 345 gli show, 425 i media e i giornalisti presenti e un totale di 42.100 visitatori.

L’Home Festival torna a parteciparvi per il secondo anno consecutivo, e ricordiamo che già l’anno scorso era stato consacrato nel gotha dei migliori festival, confermandosi come l’unico festival italiano siglato dall’ETEP GROUP (European Talent Exchange Programme). Quest’anno, quindi, torna carico di entusiasmo e con l’obiettivo di consolidare le relazioni già allacciate nella scorsa edizione con gli attori della scena musicale internazionale e di crearne di nuove in vista dell’edizione 2017 dell’HF, che si terrà dal 30 agosto al 3 settembre in zona Dogana a Treviso.

Il founder Amedeo Lombardi, in questi giorni in Olanda col direttore artistico Andrea Zanata: “Questa è l’ennesima conferma dell’importanza oltre confine che l’Home Festival sta acquisendo anno dopo anno. Partecipiamo a questo incredibile meeting per creare nuovi contatti e scoprire talenti, linfa vitale per far crescere il nostro festival e farlo conoscere in tutto il mondo. E con esso la città di Treviso”.

Novità di quest’anno è che all’Eurosonic Noorderslag non c’è solo il team HF, ma anche quattro band per un party speciale: “Dopo il meeting – continua Lombardi – daremo luogo anche ad una festa nel locale Brouwerij Martinus dove si esibiranno in live show i Birthh, Gli Sportivi, Joan Thiele e il dj set di JoyCut”.

amedeo-lombardi-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento