menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una foto dell'esterno del locale

Una foto dell'esterno del locale

Paura a Maserada, apre il locale e si trova a tu per tu con il ladro

Razzia all'alba di venerdì all'Hosteria "Manareta" di Candelù. Il malvivente ha rubato incasso e "Gratta e vinci" presenti nella cassaforte. Prima di fuggire ha mangiato dei tramezzini

MASERADA Ha aperto il locale, alle 6 del mattino, e si è trovata a tu per tu con un ladro che con un balzo felino è uscito da una finestra e si è dileguato attraverso i campi, nel chiarore del mattino. Attimi di terrore quelli vissuti venerdì all'alba dalla sorella di Michele Carisi, Roberta, titolare dell'Hosteria “Manareta” di via Julia, 20 a Candelù di Maserada sul Piave.

Ad agire un ladro solitario che verso le 5 del mattino ha forzato una delle finestre e si è introdotto all'interno. L'uomo ha scassinato la cassaforte presente nel locale trafugando tutti i “gratta e vinci”, l'incasso e il fondocassa: un bottino di alcune migliaia di euro, racchiuso in una borsa, con cui è riuscito ad allontanarsi quando è stato sorpreso dalla donna che lo ha visto fuggire dalla stessa finestra da cui era entrato. Il malvivente ha rovistato ovunque mettendo a soqquadro tutte le stanze del locale e si sarebbe anche rifocillato con alcuni tramezzini.

Per terra sono state trovate anche alcune banconote ungheresi che potrebbero essere state perse dal ladri e all'esterno una bicicletta che risultava rubata ad una residente della zona, mezzo con cui il malvivente sarebbe giunto sul posto ed è stato costretto suo malgrado ad abbandonare. Non sarebbe l'unico furto che si è registrato nella zona venerdì notte: nel mirino sarebbe finito anche il vicino studio medico. Sull'episodio indagano ora i carabinieri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento