rotate-mobile
Cronaca

I numeri del 2012 della Polstrada: 50 morti sulle strade della Marca

Negli ultimi 12 mesi le patenti ritirate sono state 783, in aumento del 20,5% rispetto al 2011. Dodici i "pirati" denunciati. Manca ancora l'individuazione del responsabile dell'incidente dove ha trovato la morte Lucia Cendron

Crescono le violazioni al codice della strada parte dei trevigiani. Secondo le rilevazioni sul 2012 eseguite dalla polizia stradale sugli oltre 500 km di strada tenuti sotto controllo si registra un aumento del 52% delle multe rispetto al 2011. In particolare volano le sanzioni per eccesso di velocità (+85%), e per l’utilizzo del cellulare alla guida (+ 48%). Crescono a due cifre per la guida in stato d’ebbrezza (+ 16%). Negli ultimi 12 mesi le patenti ritirate sono state 783, in aumento del 20,5% rispetto al 2011.

I morti sulle strade nel 2012 sono state 50, mentre 12 i "pirati" denunciati. Manca ancora l'individuazione del responsabile dell'incidente dove ha trovato la morte Lucia Cendron. La polstrada assicura che la caccia continua. Volano anche i punti decurtati alle patenti: 22.283 nel 2012, mentre nel 2011 furono 20.154. Il costante aumento di tutte le infrazioni si deve anche ad un controllo più pressante della polizia stradale nella Marca. L'aumento delle multe per eccesso di velocità si deve anche all’introduzione del tutor in autostrada.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I numeri del 2012 della Polstrada: 50 morti sulle strade della Marca

TrevisoToday è in caricamento