rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Vittorio Veneto

Idraulico bacia la cliente, a processo per violenza

Un professionista di Vittorio Veneto è stato chiamato a rispondere di violenza sessuale per aver baciato una giovane cliente. L'uomo avrebbe frainteso le gentilezze della ragazza e avrebbe tentato un approccio

Un condizionatore che non funziona, una cliente gentile e l'equivoco è pronto.

Comparirà di fronte a gup Silvio Maras un idraulico 40enne vittoriese, denunciato da una cliente per violenza sessuale.

I fatti risalgono all'agosto 2012. L'uomo era stato chiamato dalla giovane donna, una 20enne, per riparare un condizionatore malfunzionante.

Di chiacchiera in chiacchiera, pensando che la ragazza stesse flirtando con lui, il professionista si sarebbe avvicinato a lei e l'avrebbe baciata sul collo, tentando un approccio. La cliente si sarebbe scostata allibita, respingendo il corteggiatore che, chiedendole scusa, si sarebbe allontanato.

Alla 20enne, però, le scuse non sono bastate e ha sporto denuncia.

La vicenda è finita in tribunale e il professionista si presenterà di fronte al gup per formalizzare un patteggiamento a 14 mesi di reclusione, il minimo della pena previsto dalla legge in caso di condanna.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Idraulico bacia la cliente, a processo per violenza

TrevisoToday è in caricamento