rotate-mobile
Cronaca San Zeno / Via Dandolo Enrico

Il collettivo ZTL Wake Up! "si prende" lo stabile abbandonato Ex Telecom

Questa mattina la fabbrica abbandonata in via Dandolo 12 a Treviso è stata occupata. La protesta: "Sono più di una ottantina di spazi abbandonati e le istituzioni comunali continuano a restare sorde"

Quest'oggi il collettivo ZTL Wake Up! ha occupato lo stabile abbandonato Ex Telecom in via Dandolo 12.

Sull’onda delle occupazioni precedenti, anche questa volta abbiamo deciso di scegliere la pratica della riappropriazione in un contesto nel quale, sullo sfondo di più di una ottantina di spazi abbandonati, le istituzioni comunali continuano a restare sorde alle richieste di quelle collettività che rivendicano spazi di espressione e di socialità. 

"Oggi con questa occupazione vogliamo ribadire l’importanza fondamentale di tali esigenze perché crediamo che la socialità dal basso e la libera espressione siano valori fondanti di una comunità veramente solidale. Si vuole presentare un esperimento importante in questo spazio: davanti alla miseria di un esistente che ci soffoca e che vuole ridurre la vita stessa a un mero esercizio di produzione, dove il “produci, consuma, crepa” diventa l’unica prospettiva esistenziale, noi vogliamo costruire all’interno di questo luogo esperienze nuove che traggono dal rifiuto di quella logica, che ovunque sostanzialmente ci vuole isolati gli uni dagli altri, la loro forza liberatrice. Verranno organizzati workshop, concerti, assemblee pubbliche, approfondimenti su tematiche di interesse comune nell’ottica di quella condivisione di saperi irrinunciabile nella prospettiva di crescita collettiva che ci poniamo come obiettivo di questa occupazione.
Invitiamo quindi la cittadinanza a portare il suo contributo o anche semplicemente a venire e attraversare il posto", spiegano i sostenitori di Treviso Wake Up!

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il collettivo ZTL Wake Up! "si prende" lo stabile abbandonato Ex Telecom

TrevisoToday è in caricamento