Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Ponzano Veneto / Via Antiga Sud

Il Coronavirus non ferma la lotta agli "ecovandali": multato di 600 euro

A Ponzano Veneto proseguono i controlli della polizia locale con l'ausilio delle fototrappole. Nei giorni scorsi "beccato" un residente che stava abbandonando spazzatura in Via Antiga

L'emergenza Corona Virus non ferma la lotta del Comune di Ponzano agli eco-vandali. «In questi giorni - ha spiegato il sindaco Antonello Baseggio - grazie all'intervento degli ecovigili ed in particolar modo al posizionamento delle foto trappole in via Antiga Sud a Merlengo, nelle vicinanze della cava Biasuzzi, è  stato "beccato" un ponzanese a cui è  stata comminata una sanzione di 600 euro per aver abbandonato sacchetti di spazzatura». 

Il contrasto all'incivilità avviene a Ponzano grazie a controlli a campione che vengono effettuati per presidiare quelle che vengono definite le zone sensibili più esposte al fenomeno della "spazzatura selvaggia", predisposti dall'assessore all'ambiente Nicola la Bernardi in collaborazione con Contarina e con il Bacino Priula. «Grazie alla convenzione in essere tra le polizie locali di Ponzano e Povegliano - ha sottolineato Baseggio - sono  state attivate da qualche tempo le prime foto trappole e nelle prossime settimane ne verranno installate di nuove. Le sanzioni sono pesanti e i controlli non mancheranno». 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Coronavirus non ferma la lotta agli "ecovandali": multato di 600 euro

TrevisoToday è in caricamento