Il sindaco di Mogliano incontra le "portalettere telematiche"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

In occasione della Festa della Donna, il sindaco di Mogliano Veneto Carola Arena ha visitato l'ufficio di recapito cittadino in via IV novembre dove ha incontrato impiegate e portalettere. Nel corso dell'incontro, il responsabile recapito delle province di Treviso e Belluno Giampaolo Tronchin ed il direttore del Centro di distribuzione di Mogliano Soccorso Imperiale hanno fornito ulteriori garanzie all'amministrazione comunale di Mogliano sulla regolarità del servizio di consegna della corrispondenza in città e nelle frazioni. L'incontro è servito anche per illustrare al sindaco Arena il funzionamento dei nuovi servizi del "Postino Telematico", che permettono ai cittadini di compiere, senza andare in ufficio postali. operazioni come il pagamento delle bollette o la spedizione di raccomandate. Anche a Mogliano, i portalettere, nello momento in cui consegnano la corrispondenza, possono infatti accettare a domicilio il pagamento di bollettini, premarcati o bianchi, la spedizione di raccomandate destinate a tutto il territorio nazionale ed effettuare ricariche telefoniche e delle Postepay. Il postino acquisisce i dati per la validazione della transazione tramite scansione del codice a barre con il palmare e procede al pagamento inserendo la carta Postamat o Postepay, oppure le carte di debito del circuito Maestro, nel lettore Pos rilasciando al cliente la ricevuta in duplice copia.

Torna su
TrevisoToday è in caricamento