Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Imprenditore entra in banca con la pistola, finisce in manette

L'uomo, un 40enne, è stato arrestato mercoledì pomeriggio a Loria. Pretendeva che l'istituto di credito gli facesse un bonifico che non gli spettava

LORIA E’ riuscito ad entrare in banca armato di pistola e ha minacciato uno dei dipendenti. Quello che voleva era che l’istituto di credito gli effettuasse un bonifico. Il suo conto era quasi del tutto in rosso e subito dopo la richiesta del denaro sono partite le minacce. È finito così in manette un imprenditore di 40 anni che mercoledì pomeriggio ha seminato il panico in banca a Loria.

L’uomo ha raggiunto la banca con l’arma che regolarmente deteneva e l’ha puntata contro uno dei dipendenti, minacciandolo e intimandogli di fare immediatamente un bonifico. A quel punto è partita la segnalazione dall’istituto di credito e i carabinieri, una volta arrivati sul posto, hanno arrestato il 40enne, che attualmente si trova ai domiciliari

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imprenditore entra in banca con la pistola, finisce in manette

TrevisoToday è in caricamento