menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Imprenditore agricolo stroncato da un'overdose a soli 52 anni

Il cadavere dell'uomo, residente a San Polo di Piave, è stato trovato dalla sorella. Inutili i soccorsi, sulla vicenda indagano i carabinieri

SAN POLO DI PIAVE- Soffriva da tempo di problemi legati alla tossicodipendenza e nelle scorse ore una dose eccessiva gli è stata fatale. E' morto per overdose all'età di soli 52 anni un imprenditore trevigiano, residente nel comune di San Polo di Piave.

Secondo quanto riportato da alcune fonti d'informazione, la tragedia è avvenuta nella giornata di venerdì in via Valerio, dove l'uomo viveva. A scoprire il corpo senza vita dell'uomo è stata la sorella che ha subito lanciato l'allarme al 118. I medici però non hanno potuto far altro che constatare la morte dell'imprenditore agricolo. Conosciuto da molte persone nella zona, l'uomo era entrato nel tunnel della dipendenza già da alcuni mesi non riuscendo più a uscirne. Per gli accertamenti di legge sono intervenuti i carabinieri della stazione di San Polo che ora indagano sull'episodio per scoprire l'eventuale responsabilità di terzi sulla tragedia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Malore dopo la vaccinazione, 57enne ricoverato in ospedale

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Con un cinque al Superenalotto vince 17mila euro

  • Cronaca

    Ruba un aspirapolvere, 43enne arrestata dai carabinieri

  • Meteo

    Veneto, tornano piogge e temporali: «Rischio nubifragi a metà settimana»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento