menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scambia la cognata per la moglie e sperona la sua auto, arrestato

un imprenditore trevigiano di 46 anni, dopo aver cercato di far fuoriuscire la cognata, ha urtato un carabiniere causandogli una ferita

MOGLIANO VENETO - I carabinieri hanno arrestato un imprenditore trevigiano di 46 anni per violenza privata e resistenza e violenza a pubblico ufficiale.Lunedì pomeriggio, intorno alle 17, l'uomo, che negli ultimi tempi ha avuto un rapporto conflittuale con la moglie dalla quale si è separato, ha tentato di bloccare la cognata mentre stava uscendo, con la macchina, dalla sua abitazione insieme alla figlia, facendola fuoriuscire dalla strada dopo averla affiancata con la sua autovettura, scambiandola verosimilmente per la compagna.

I carabinieri, allertati dalla vittima, hanno rintracciato il 46enne nei pressi dell’abitazione dell'ex moglie. Per sfuggire al controllo, però, l’uomo ha premuto l'acceleratore, finchè ha travolto il militare che gli intimava di scendere. Dopo essere stato raggiunto nuovamente e bloccato, il libero professionista è stato arrestato per violenza privata, nei confronti della cognata, e resistenza e violenza a pubblico ufficiale, in quanto il carabiniere è rimasto ferito a una mano.

Adesso si trova agli arresti domiciliari nella sua abitazione in attesa di comparire davanti al Tribunale del capoluogo per essere giudicato con rito direttissimo. Il militare dell’Arma se l’è cavata con qualche giorno di prognosi per la contusione alla mano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

social

Domenica 11 aprile: accadde oggi, santo del giorno, oroscopo

Salute

A Monastier il nuovo hub vaccinale anti-Covid per le aziende venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento