Cronaca

Le imprese artigiane a scuola di “Lean thinking”

Un percorso formativo che Confartigianato Marca Trevigiana Formazione ha proposto alle imprese, medie e piccole, sul tema del Lean Thinking, con i consulenti GC&P di Asolo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Termina domani, mercoledì 10 giugno, il percorso formativo che Confartigianato Marca Trevigiana Formazione ha proposto alle imprese, medie e piccole, sul tema del Lean Thinking, la metodologia che insegna come aumentare l'efficienza in azienda, riducendo gli sprechi e trovando nuova competitività. Una dottrina che, sebbene nata in grandi contesti industriali, ben si applica anche alle piccole realtà produttive del Nordest, e che permette di applicare subito quanto appreso in aula, ottenendo risultati tangibili.

Passare al "Lean Thinking" in azienda significa adottare un approccio organizzativo diverso, per molti aspetti rivoluzionario, che insegna a concentrarsi sul "valore aggiunto" per il cliente, ad identificare e ridurre a zero ogni tipo di spreco (di tempo, persone, materiali, di spazi, ecc), a responsabilizzare e motivare i dipendenti e i fornitori, e a perseguire il miglioramento continuo, in ogni aspetto della vita aziendale.

Il percorso proposto da Confartigianato Marca Trevigiana Formazione era strutturato in cinque serate e ha visto la partecipazione di venti imprese del Trevigiano. I docenti sono stati Giordano Frealdo e Carlo Alberto Zanini, consulenti di GC&P, la società di Asolo che ha scelto di lavorare con le PMI locali, per dotarle degli standard di eccellenza organizzativa al pari delle grandi industrie a livello internazionale, adattando metodi e tecniche alle realtà del territorio.

Al termine di questo percorso formativo le aziende partecipanti potranno usufruire di un check up aziendale gratuito ad opera dei consulenti GC&P.

La collaborazione di Confartigianato Marca Trevigiana Formazione con GC&P ha creato una sinergia tra competenze complementari, che ha già dato vita, nei mesi scorsi, ad altri percorsi formativi, pensati su misura per le aziende metalmeccaniche, da cui si sono sviluppati progetti aziendali sul tema della Lean Organization, che sono tutt'ora in corso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le imprese artigiane a scuola di “Lean thinking”

TrevisoToday è in caricamento