rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca

In auto tutto l'occorrente per i furti, denunciati due giovani serbi

La polizia ha fermato la coppia in piazzale Burchiellati a Treviso. Avevano un dispositivo per annullare l'antitaccheggio dei centri commerciali, coltelli e tirapugni. Erano pronti ad agire

 

Un vero e proprio tour del Veneto in auto con a bordo tutto l'occorrente per derubare in tranquillità centri commerciali. Due serbi di 24 anni sono stati fermati in piazzale Burchiellati dalla polizia mentre si apprestavano a razziare i negozi del centro a Treviso. In auto avevano blocchi magnetici per eludere l'anti-taccheggio, due coltelli e un tirapugni. Erano arrivati in città nei giorni scorsi e venerdì contavano di lasciare la Marca dopo aver messo a segno qualche colpo. Per loro una denuncia per possesso di oggetti atti allo scasso. Questo è uno dei numerosi controlli effettuati nei giorni scorsi. Sono state controllate 800 persone, esercizi pubblici e ritrovate cinque auto rubate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In auto tutto l'occorrente per i furti, denunciati due giovani serbi

TrevisoToday è in caricamento