Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Tagas: il cane delle Fiamme Gialle di Treviso va in pensione dopo otto anni di servizio

Il cane antidroga della Guardia di finanza di Treviso è stato posto in congedo per sopraggiunti limiti di età, tantissime le operazioni a cui ha partecipato

TREVISO Per anni è stato il fidato collaboratore degli uomini della Guardia di finanza all'aeroporto Antonio Canova di Treviso, ma da oggi Tagas, il cane antidroga delle Fiamme gialle trevigiane è stato congedato per aver raggiunto l'età pensionabile dopo quasi otto anni di onorato servizio.

L'animale, una  femmina di  pastore tedesco “grigione”, nata nel 2007 presso la Scuola di addestramento e specializzazione cinofili della Guardia di finanza di Castiglione del Lago (Perugia), si è fatta subito notare dagli istruttori del Corpo per la sua spiccata vivacità, l’ottima attitudine alla ricerca e la sua determinazione. Nel febbraio 2008, dopo aver superato brillantemente tutte le prove del corso di specializzazione per  cani  antidroga, è stata definitivamente “arruolata” nella Guardia di finanza e assegnata al Reparto operativo unitamente al suo conduttore. L’impiego, nel gruppo di Venezia prima e nella compagnia di Treviso poi, ha dato i suoi frutti e ha consentito al Corpo di trarre in arresto ben 35 persone, denunciare a piede libero più di 60 soggetti, segnalare alle Prefetture competenti 750 assuntori di droghe.

Sono soprattutto i sequestri di sostanze stupefacenti operati grazie al suo infallibile fiuto a testimoniare il  grande lavoro svolto negli anni da Tagas e dal suo conduttore: 10 chili di hashish, 6 chili di marijuana, 1 chilo di cocaina, oltre a centinaia di dosi di eroina, LSD, funghi allucinogeni e metadone. Il “Finanziere a quattro zampe” si è reso protagonista di brillanti risultati di servizio all’aeroporto “Antonio Canova” di  Treviso  nella  repressione  del  traffico  internazionale  di sostanze  stupefacenti e ogni qualvolta  ne  sia  stato richiesto l’ausilio da parte di altre forze di polizia, riuscendo sempre a guadagnarsi la stima e l’affetto di tutti. Oggi Tagas si gode la “pensione” presso l’abitazione del suo conduttore che, dopo aver condiviso tante vicende di servizio, ha deciso di “adottarla” per non interrompere il  loro fantastico legame

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tagas: il cane delle Fiamme Gialle di Treviso va in pensione dopo otto anni di servizio

TrevisoToday è in caricamento