rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Cronaca

Da Borgo Cavour a Palazzo Rinaldi: trasloco in arrivo per la Biblioteca dei Ragazzi

L'inaugurazione si terrà il prossimo 11 novembre alla presenza di cittadini e autorità. Per consentire le operazioni di trasloco la Brat di Borgo Cavour rimarrà chiusa dal 30 ottobre

TREVISO Sabato 11 novembre alle ore 11, nel giorno di San Martino tradizionalmente dedicato ai traslochi, inaugurerà la nuova sede della BRAT: la Biblioteca dei Ragazzi si sposta da Borgo Cavour a Palazzo Rinaldi, proseguendo di fatto il percorso di rigenerazione urbana di Piazza Rinaldi, che si popolerà di bambini, ragazzi e famiglie.

Per completare le operazioni di trasloco, la sede della BRAT di Borgo Cavour sospenderà per pochi giorni l’attività dal 30 ottobre al 10 novembre, giusto il tempo necessario per consentire l’allestimento degli arredi e degli scaffali. La BRAT è un’eccellenza del sistema bibliotecario di Treviso, capace di far registrare ogni anno oltre 26.000 presenze da tutta la Marca. Fondata nel 1969 dallo scrittore per l’infanzia Enzo Demattè, a cui è oggi intitolata, offre a bambini e ragazzi dagli 0 ai 14 anni circa 25.000 titoli, tra libri e dvd, accuratamente selezionati dal personale bibliotecario, mettendo a disposizione il meglio della letteratura internazionale per l’infanzia. Decine e decine di volontari AbiBrat contribuiscono ogni giorno all’operatività e alla gestione della struttura, organizzando letture animate e attività per i bambini.

Nella nuova sede di Piazza Rinaldi la BRAT troverà maggiori spazi, potendo usufruire dell’area verde del Giardino Diritti dei Bambini e di una grande struttura su due piani: il piano terra sarà riservato alla prima infanzia, con spazi di gioco e arredi studiati per la sicurezza dei più piccoli; al primo piano, invece, ci sarà una biblioteca dei ragazzi più canonica, dove sarà possibile concentrarsi più facilmente nelle letture. Proprio al piano superiore, nel giorno dell’inaugurazione, sarà allestita anche una mostra bio-fotografica sulla vita di Enzo Demattè. “Il sistema Piazza-Palazzo Rinaldi prende nuova vita – sottolinea il sindaco di Treviso Giovanni Manildo - stiamo creando intorno alla BRAT una vera Piazza del Sapere, un luogo dove incontrarsi, scoprire e crescere, uno spazio capace di creare comunità”. Soddisfatto anche l'assessore ai Beni Culturali e Ambientali Luciano Franchin: "La BRAT fa San Martino, come si dice da queste parti: trasloca per ampliare prospettiva e orizzonti, offrendosi come punto di riferimento non solo per le famiglie e i ragazzi di Treviso, ma anche per tutti i Comuni contermini. Piazza Rinaldi vuole diventare uno spazio a misura di bambino e delle famiglie, con percorsi ciclopedonali organizzati per raggiungerla facilmente, il Giardino Diritti dei Bambini per giocare e il vicino parcheggio di piazzale Burchiellati al servizio degli utenti. Per ringraziare le tante famiglie che da anni frequentano la struttura, nel giorno dell’inaugurazione organizzeremo una piccola festa". Per i lavori di restauro e allestimento degli spazi sono stati stanziati 250.000 € che trovano copertura di spesa nel capitolo di Manutenzione straordinaria del patrimonio culturale. Gli interventi, che spaziano dal completamento degli impianti elettrici alla messa in sicurezza dei locali, sono stati inseriti nella prima variazione del programma di lavori pubblici 2017-19, approvata dal Consiglio Comunale lo scorso 22 maggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Borgo Cavour a Palazzo Rinaldi: trasloco in arrivo per la Biblioteca dei Ragazzi

TrevisoToday è in caricamento