rotate-mobile
Cronaca Mogliano Veneto / Via dello Scoutismo

Giochi nuovi e più sicuri: a Mogliano rinasce il Parco Arcobaleno

Grande festa nella giornata di mercoledì 28 marzo in via dello Scoutismo dove il sindaco Arena e l'assessore Mancini hanno inaugurato il nuovo spazio dedicato ai bimbi moglianesi

MOGLIANO VENETO Sicurezza e qualità: sono questi i requisiti dei nuovi giochi per i bambini che frequentano il Parco Arcobaleno di via dello Scoutismo. Li ha messi in opera l’amministrazione comunale che, nella giornata di mercoledì 28 marzo, ha inaugurato la nuova area dedicata  bambini della vicina scuola materna.

Una decisione necessaria perché i giochi presenti all'interno del Parco Arcobaleno dalla sua apertura venticinque anni fa, iniziavano a presentare segnali di deterioramento, nonostante la manutenzione continua da parte dell’associazione Amici del Parco, e quindi a non rispondere più agli standard qualitativi richiesti dall'amministrazione, ma anche per rispondere alle richieste dei residenti. Nell'ambito di questo intervento è stato valutato necessario installare alcuni nuovi giochi anche in Via del Cotone. “Il gioco è un diritto dei bambini che devono essere messi in condizione di esercitarlo dove abitano, in compagnia e all’aria aperta. Il Parco Arcobaleno, grazie all’associazione degli Amici del Parco che se ne prende amorevolmente cura, anche con l’aiuto di un gruppo di migranti con i quali sono state rinnovate le panchine e le inferiate del Barco, è uno dei luoghi più belli della nostra città e quindi questo intervento vuole dare ai bambini giochi più sicuri per il loro divertimento”, hanno dichiarato il sindaco Carola Arena e l’assessore all’ambiente Oscar Mancini.

Ogni anno l'amministrazione comunale provvede a sostituire parte dell'arredo urbano, integrandolo nelle zone ove le dotazioni risultano più carenti. I requisiti specifici dei giochi negli spazi pubblici pretesi dall’Amministrazione sono la sicurezza, la resistenza, l’adeguatezza al contesto in cui sono inseriti. La sicurezza è relativa sia ai criteri costruttivi  ed ai materiali utilizzati sia il loro posizionamento a regola d’arte, tenendo conto delle distanze di sicurezza dell’attrezzo di gioco in relazione allo spazio che lo circonda ed agli altri giochi presenti. Inoltre, i giochi devono richiedere ridotta manutenzione e, per quanto possibile, devono avere una buona resistenza agli agenti atmosferici e agli atti di vandalismo. Infine, devono rispettare la qualità dell’immagine ed inserirsi bene nel contesto urbano in cui viene posizionato. L’amministrazione comunale, con un impegno di circa 40 mila euro (oltre l’IVA),  ha acquistato alcune strutture gioco che rispettano i requisiti richiesti, e più precisamente una struttura multifunzione, una giostra a pendolo, un gioco a molle, un'altalena e uno scivolo da posizionare nel Parco Arcobaleno e un'altalena e uno scivolo da  posizionare nell'area verde di via del Cotone, oltre alla pavimentazione antitrauma ove necessario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giochi nuovi e più sicuri: a Mogliano rinasce il Parco Arcobaleno

TrevisoToday è in caricamento