Venerdì, 24 Settembre 2021

Incendi in Calabria, da Treviso arrivano nove vigili del fuoco

Sono giornate durissime per la regione, in lotta per difendersi dall’ondata di caldo e dagli incendi che stanno devastando il territorio. Partite in queste ore dal Veneto le squadre di soccorso

Sono giornate durissime per la Regione Calabria, che sta lottando per difendersi dall’ondata di caldo e dagli incendi che stanno devastando il territorio. In aiuto dei cittadini calabresi nove vigili del fuoco del comando provinciale di Treviso sono partiti nel pomeriggio di mercoledì 11 agosto. Daranno il loro contributo nella lotta agli incendi che stanno flagellando diverse province, insieme ad altre unità della colonna regionale del Veneto. Da Treviso sono stati inviati anche 4 mezzi di soccorso: un'autopompa serbatoio, un'autobotte e due campagnole con modulo antincendio boschivo. Altri 28 vigili del fuoco, della colonna mobile regionale, sono in procinto di partire dai comandi del Veneto per raggiungere Lamezia Terme e rinforzare il dispositivo di soccorso per fronteggiare gli incendi boschivi, che da giorni interessa il Sud Italia. Sale così a 41 il numero dei vigili del fuoco dei comandi del Veneto (13 i vigili giò partiti il 9 agosto) che saranno presenti in Calabria, da giovedì 12 agosto.

Mercoledì 11 agosto, verso mezzogiorno, un uomo di 77 anni è morto nel suo casolare raggiunto dal fuoco che sta imperversando a Grotteria, in provincia di Reggio Calabria. L'uomo stava cercando di salvare i suoi animali quando é stato raggiunto dal fuoco ed é morto per le ustioni. Purtroppo non è la prima vittima nel reggino a causa degli incendi perché l'altro ieri le fiamme hanno ucciso altre due persone: zia e nipote, anche loro morte per cercare di salvare la loro proprietà. Ieri i carabinieri avevano allontanato un gruppo scout di 20 ragazzi troppo vicini ad una zona boschiva dove si stavano sviluppando dei roghi. Osservato speciale l’Aspromonte, sempre più oggetto di devastanti incendi. Propri lì, c’è il santuario della Madonna Polsi, che ora è quasi isolato dopo il blocco della strada principale per le fiamme. Centinaia di pellegrini partiti ieri a piedi sono stati poi costretti a tornare indietro, mentre i forestali erano impegnati nello spegnimento dei roghi. Problemi anche vicino al capoluogo reggino, dove è stata chiusa al transito la Strada Provinciale 1 Gioia Tauro-Locri nel tratto in corrispondenza di località Zomaro, a causa dell'incendio che sta interessando la zona.

Si parla di

Video popolari

Incendi in Calabria, da Treviso arrivano nove vigili del fuoco

TrevisoToday è in caricamento