menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

incendio all'Albergo Roma di Castelfranco, due piani inagibili

Il titolare dell'albergo sarebbe scivolato dalle scale. Un cliente preso dal panico è stato messo in salvo dai vigili del fuoco sul posto

CASTELFRANCO VENETO - Gli ultimi due piani dell'Albergo Roma sono andati completamente distrutti. L'incendio che lunedì notte si è scatenato all'interno dell'hotel di piazza Giorgione, e che ha causato due feriti, è stato devastante. Una sessantina gli ospiti evacuati, più qualche decina di dipendenti.

Non sono ancora del tutto chiare le cause dell'incendio, anche se sembrerebbe essersi scatenato a causa di un corto circuito, ma i motivi sono attualmente al vaglio dei vigili del fuoco. Il rogo sarebbe partito dall'ultimo piano, tutto rivestito in legno ventilato. Il fuoco ha si è esteso molto velocemente distruggendo gli arredi di due piani.

Durante le operazioni di soccorso e di evacuazione il titolare dell'albergo, 80 anni, sarebbe scivolato sulle scale provocandosi un'intossicazione da fumo e alcuni ematomi. Un cliente, inoltre, si sarebbe fatto prendere dal panico e si sarebbe nascosto, per poi venire salvato dai vigili del fuoco.

I pompieri, intervenuti con diverse squadre da tutta la provincia, hanno impiegato ore per rimettere l'albergo in sicurezza. Il prossimo passo sarà scoprire da dove abbia avuto origine il devastante incendio che ha reso tutta la struttura inagibile.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

social

Domenica 11 aprile: accadde oggi, santo del giorno, oroscopo

Salute

A Monastier il nuovo hub vaccinale anti-Covid per le aziende venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento