Due auto vanno a fuoco a Montebelluna, garage devastato

Due autovetture all'alba di sabato si sono incendiate all'interno del garage di un condominio. Ingenti i danni causati alla struttura

Una delle auto distrutte

MONTEBELLUNA – Due auto sono andate completamente in fiamme, il rogo ha danneggiato il garage. Giallo in via Guido Bergamo, a Montebelluna, per un incendio che si è scatenato intorno alle 5 di sabato.

Due automobili parcheggiate all’interno di un garage di un condominio composto di tre appartamenti sono andate improvvisamente a fuoco. Le fiamme si sono velocemente propagate invadendo i muri della struttura, causando non pochi danni.

Sul posto si sono precipitati i vigili del fuoco per domare l’incendio. Una volta spento il rogo, è partita la ricerca sulla cause che possono averlo scatenato, per il momento ancora incerte. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morto Tommaso, il bimbo di Dosson schiacciato da un cancello

  • Superenalotto, doppia vincita nel weekend in provincia di Treviso

  • Coronavirus, Zaia: «In Veneto misure prorogate fino al 15 ottobre»

  • Con lo scooter contro un'auto, muore noto albergatore jesolano

  • Monfumo, Cornuda e Pederobba: raffica di allagamenti, strade come fiumi

  • Maltempo, albero cade e travolge un'auto: vigilante ferito

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento