Si incendia l'auto in garage, casa invasa dal fumo

E' successo mertedì pomeriggio a Montebelluna, in via Monte Peralba. Completamente distrutta la vettura e danni al solaio

Ha rischiato gravi conseguenze una famiglia di Montebelluna. Martedì, poco dopo l'ora di pranzo, un cortocircuito ha incendiato la loro auto in garage.

La padrona di casa, in quel momento, si trova in casa e, allertata dall'odore di fumo proveniente dal garage, ha chiamato i vigili del fuoco. Una volta in via Monte Peralba, i pompieri hanno sono riusciti a spegnere le fiamme prima che si propagassero anche all'altra vettura. L'auto causa del rogo è andata invece distrutta e ha riportato danni anche il solaio del garage.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'abitazione è stata dichiarata momentaneamente inabitabile: i residenti potranno rientrare quando tutto l'odore di fumo sarà svanito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Covid, dodici lavoratori positivi in una ditta dell'hinterland trevigiano

  • Schianto sulla Pontebbana, gioielli e arnesi da scasso nella Smart

  • Covid in azienda, 24 positivi: «Ci lavoravano dieci migranti della Serena»

  • Geox, cooperativa Venere in liquidazione: «Tutelare contratti e posti di lavoro»

  • Malore improvviso, 40enne ricoverato in elisoccorso: è gravissimo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento