Barca in fiamme al largo del litorale jesolano, salvi i due passeggeri

Domenica in tarda mattinata allertata la capitaneria di porto intervenuta con i vigili del fuoco e la guardia di finanza. Finito in fondo al mare il natante

La capitaneria di porto di Venezia è stata allertata domenica, in tarda mattinata, per un principio di incendio divampato a bordo di un’unità da diporto, a circa 2,5 miglia nautiche dal litorale jesolano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto il gommone veloce Gc b111 della guardia costiera di Jesolo. Due le persone a bordo, entrambe di Treviso, messe in salvo fortunatamente senza lesioni né conseguenze per l'accaduto. La guardia costiera ha proseguito le operazioni di spegnimento delle fiamme mentre la capitaneria ha raggiunto il luogo dell'incendio per dare supporto. Al largo anche anche le unità dei vigili del fuoco e della guardia di finanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Zaia: «Treviso sta entrando nella terza fascia di emergenza»

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Nuovo Dpcm, Conte ha firmato: ecco che cosa cambia da lunedì

  • La fortuna bacia un trevigiano: vinti 300 mila euro al "Miliardario"

  • Pranzo tra amici si trasforma in un focolaio Covid: trovati quindici positivi

  • Questo è il periodo della zucca: 4 ricette tipiche buonissime

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento