Il plateatico del bar prende fuoco: la colpa è di un mozzicone di sigaretta

E' successo sabato mattina all'esterno del Caffè Carducci di Vittorio Veneto. Le fiamme sarebbero divampate dopo il contatto della sigaretta, ancora accesa, con un ombrellone

Dramma sfiorato sabato mattina all'esterno del Caffè Carducci di Vittorio Veneto, nei pressi del condominio Agribella. Prima dell'apertura del noto bar infatti, verso le ore 6, alte fiamme sono improvvisamente divampate nell'area adibita a plateatico, tanto che nell'incendio è rimasta distrutta parte della mobilia, tra cui un tavolo ed un ombrellone. I risultati del rogo potevano però essere ben più gravi, ma fortunatamente un residente, appena visto quanto stava succedendo, ha preso un estintore e ha immediatamente spento le fiamme. A scatenare l'incendio, secondo una prima ricostruzione dei vigili del fuoco e dei carabinieri giunti prontamente sul posto, sarebbe stato un mozzicone di sigaretta gettato, ancora acceso, contro l'ombrellone il cui tessuto ha in breve preso fuoco.

Potrebbe interessarti

  • Malattia incurabile: il sorriso di Antonella si spegne a 50 anni

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • Malattia incurabile: morto il titolare della pizzeria "Da Gennaro"

I più letti della settimana

  • Spaventoso rogo in una autodemolizione, a Fiera torna l'incubo

  • Prostitute a casa dei clienti, 200 euro a prestazione: tra le squillo anche una minorenne

  • Carambola tra cinque auto e un camion sulla Feltrina, quattro feriti

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • L'addio a "Pina", il marito: «Farò di tutto perché sia fatta giustizia»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento