rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca Vidor / Via G. Marconi

A fuoco il Capitello della Madonna del Caravaggio: «Tutta colpa dei vandali»

Il sindaco di Vidor, Mario Bailo: «I danni materiali sono per fortuna stati contenuti, ma il danno maggiore è quello morale. Che senso ha uno spregio simile ad un luogo di devozione?»

«Si è trattato, con tutta probabilità, di un atto vandalico. Quello che però mi chiedo è: perché prendere di mira un luogo di devozione importante come il Capitello della Madonna del Caravaggio?». Commenta così un amareggiato Mario Bailo, sindaco di Vidor, quanto successo sabato pomeriggio lungo via Marconi, vicino al campo sportivo, quando ignoti avrebbero apparentemente dato fuoco alla piccola e storica struttura religiosa del paese. «La segnalazione mi era pervenuta da parte del vicesindaco Albino Cordiali che, dopo esser stato informato da un automobilista di passaggio circa le fiamme al capitello, mi ha subito chiamato in quanto sa che abito lì vicino. A quel punto sono subito corso in zona e, con un po' di acqua, sono riuscito in breve ad aver ragione delle fiamme che uscivano dalle grate e a ridurre così al minimo i danni - continua il primo cittadino - Purtroppo il rogo ha comunque rovinato una porzione dipinto della Madonna, ma almeno non si sono verificati danni strutturali». 

«La tristezza di quanto successo è che non si tratta di una sfortunata fatalità, visto anche nel capitello ci sono solo due lumini alimentati a pila - conclude il sindaco Bailo - Nelle vicinanze ho difatti trovato alcuni mozziconi di sigaretta e questo fa propendere per un mero atto vandalico da parte di ignoti o magari di alcuni ragazzi che spesso bazzicano il parco lì vicino. In ogni caso, si tratta di un gesto vile che ci lascia sgomenti».

55b02908-ce18-4bf5-8984-638582f9c4ae-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A fuoco il Capitello della Madonna del Caravaggio: «Tutta colpa dei vandali»

TrevisoToday è in caricamento