rotate-mobile
Cronaca Sant'Antonino / Via Sant'Antonino

Ex fabbrica a fuoco a Sant'Antonino: rischio esalazioni tossiche

Un gravissimo rogo è divampato nel pomeriggio in zona Sant'Antonino, a Treviso. Le fiamme e una nube nera si sono levate da una ex fabbrica. Si teme il diffondersi di sostanze tossiche nell'aria

Grave incendio nel pomeriggio a Treviso, in zona Sant'Antonino. Da ore i Vigili del fuoco sono impegnati nello spegnimento delle fiamme e si teme che nell'aria si possano disperdere sostanze nocive.

Una colonna di fumo si leva da un'ex fabbrica, dove ora sono insediate diverse attività, tra le quali un centro estetico e un negozio di abbigliamento. L'entità dell'incendio è ingente e anche la nube nera, che è ben visibile a chilometri di distanza, desta proccupazione.

Intorno alle 15 un forte boato e i vetri delle finestre in frantumi hanno preceduto il rogo. Immediato l'allarme, in seguito al quale decine di Vigili del fuoco si sono precipitati sul posto.

Sono intervenuti anche i medici del 118, ma non sembrano esserci feriti gravi. Una donna ha riportato alcune lesioni a causa dei vetri esplosi, mentre altri sono stati condotti in ospedale per une leggere intossicazione da fumo.

Alla ex fabbrica sono accorsi anche i tecnici dell'Arpav, allertati dalla possibilità che con l'incendio si possano disperdere sostanze nocive.

Per precauzione, i bambini della vicina scuola elementare, che al momento dello scoppio del rogo stavano facendo lezione, sono stati evacuati e ai residenti della zona è stato consigliato di tenere ben chiuse porte e finestre.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex fabbrica a fuoco a Sant'Antonino: rischio esalazioni tossiche

TrevisoToday è in caricamento