menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incendio nella notte nella sede dell'Ulss8 a Montebelluna

Le fiamme si sono dipanate all'interno della sala riunioni della struttura a causa molto probabilmente di un cortocircuito ad un condizionatore

MONTEBELLUNA Le fiamme che divampavano da una delle sale nel pieno della notte e la paura che il rogo potesse inghiottire l'intera struttura. Questo quanto avvenuto martedì sera verso le 20.30 in via Silvio Pellico a Montebelluna, all'interno della sede dell'Ulss 8.

A causa infatti di un cortocircuito improvviso di un condizionatore nella sala riunioni, all'interno della struttura si è scatenato un piccolo incendio che minacciava però anche gli altri locali. Immediata quindi la chiamata ai vigili del fuoco che in breve sono giunti sul posto e hanno iniziato le procedure per lo spegnimento del rogo. Le operazioni sono così proseguite fino le 22.30 e fortunatamente non si sono notati danni strutturali, ma ingenti sono invece sono quelli arrecati dalle fiamme a tutta la sala riunioni. Nessuno è comunque rimasto ferito.

La segnalazione era partita da una donna che aveva notato del fumo fuoriuscire dalle finestre del primo piano. All’origine dell’episodio un surriscaldamento del motore di un condizionatore portatile all’interno della sala riunioni dello Spisal. Il surriscaldamento ha provocato danni ad alcune sedie e l’annerimento delle pareti della stanza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento