Cronaca Viale Stazione

Incendio nella notte a Motta di LIvenza: a fuoco un appartamento

Il rogo ha avuto probabilmente inizio da un corto circuito al frigorifero dell'abitazione distruggendo l'intera cucina. Nessuno è rimasto ferito

MOTTA DI LIVENZA - Tanta paura nella notte in viale della Stazione a Motta di Livenza. Nella notte tra sabato e domenica infatti, verso le ore 24, un imponente incendio si è scatenato all'interno di una abitazione creando non poco allarme tra i residenti della zona.

Immediato è stato l'allarme lanciato ai vigili del fuoco che in breve sono giunti sul posto con due automezzi proprio da Motta. L'opera dei pompieri è valsa allo spegnimento delle fiamme e alla messa in sicurezza di tutta la struttura, rimasta fortemente danneggiata, soprattutto la cucina andata completamente distrutta, mentre le altre stanze sono state invase dal fumo

A scatenare probabilmente il rogo sarebbe stato un corto circuito al frigorifero di casa, ma nelle prossime ore gli acceramenti dei vigili del fuoco potranno dire di più sulla causa scatenante delle fiamme. Sul luogo dell'incendio è poi giunta anche una pattuglia dei Carabinieri di Motta per i rilievi di rito. Fortunatamente nessuno è rimasto comunque ferito, tanto che le operazioni dei pompieri sono continuate fino alle 5.45 del mattino in assoluta tranquillità, anche se i gravi danni all'immobile non è stato possibile evitarli. In ogni caso, per sicurezza, la proprietaria dello stabile è stata ricoverata presso l'ospedale di Oderzo a caua del forte choc subito e per aver inalato i fumi pericolosi del rogo, ma starebbe comunque bene.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio nella notte a Motta di LIvenza: a fuoco un appartamento

TrevisoToday è in caricamento