Incendio alla Nervesa Inerti: quattro autotreni in fiamme

Il rogo intorno alle 2 del mattino di sabato. Giallo sulle cause: i vigili del fuoco stanno tentando di capire l'origine delle fiamme

Un'immagine dell'incendio (Vigili del fuoco)

NERVESA DELLA BATTAGLIA — Quattro autotreni completamente distrutti dalle fiamme. È il primo, duro bilancio dopo l’incendio che si è scatenato sabato notte e che i vigili del fuoco hanno lavorato ore per spegnere all’interno dell’azienda Nervesa Inerti, che ha una sede a Nervesa della Battaglia.

La segnalazione alla centrale operativa del 11 è giunto intorno alle 2 del mattino, pochi minuti più tardi. Quattro autotreni stavano andando completamente in fiamme. I pompieri hanno lavorato almeno quattro ore prima di riuscire ad avere la meglio sul rogo, le cui cause al momento risulterebbero poco chiare. L’intervento si è concluso intorno alle 6: sono intervenuti sei mezzi dei pompieri da Conegliano, Montebelluna e Treviso. I successivi accertamenti serviranno per capire quale possa essere stata l’origine del devastante incendio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Stando ai primi riscontri, sembrerebbe che l'incendio sia doloso. I carabinieri e i vigili del fuoco sono ancora al lavoro per stabilire esattamente cosa sia accaduto, ma sarebbe ormai chiara la matrice volontaria del rogo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morto Tommaso, il bimbo di Dosson schiacciato da un cancello

  • Superenalotto, doppia vincita nel weekend in provincia di Treviso

  • Coronavirus, Zaia: «In Veneto misure prorogate fino al 15 ottobre»

  • Monfumo, Cornuda e Pederobba: raffica di allagamenti, strade come fiumi

  • Maltempo, albero cade e travolge un'auto: vigilante ferito

  • Coronavirus, Zaia: «Gli immigrati della Serena devono tornare a casa loro»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento