menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una foto dell'incendio

Una foto dell'incendio

A fuoco nella notte lo spaccio di Nonno Andrea: al lavoro decine di pompieri

Il rogo si è scatenato poco prima della mezzanotte di venerdì in via Campagnole a Villorba. Sul posto i vigili del fuoco di Conegliano, Treviso e Montebelluna

Serata impegnativa quella di venerdì per i vigili del fuoco. Poco prima della mezzanotte, infatti, ben dieci mezzi dei pompieri di Treviso, Montebelluna e Conegliano, oltre ad una autobotte della sede aeroportuale, si sono recati in via Campagnole a Villorba a causa di un imponente rogo che aveva ormai già avvolto l'intero spaccio aziendale della nota ditta agricola "Nonno Andrea". A causare l'innesco sarebbe stato un corto circuito dell'impianto elettrico, così che l'intera struttura è stata in breve tempo divorata dalle fiamme, tanto che i vigili del fuoco e i carabinieri sono rimasti sul posto, per la messa in sicurezza degli impianti e delle altre strutture, fino alla mattinata di sabato. Ancora da quantificare il totale dei danni, ma si parla di decine di centinaia di migliaia di euro visto che l'incendio di vaste proporzioni ha distrutto il magazzino, il laboratorio e il punto vendita, tutto poi posto sotto sequestro in attesa dei dovuti provvedimenti dell'Autorità giudiziaria. Fortunatamente, comunque, nessuno è rimasto ferito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento