Tetto in fiamme a Casier: vigili del fuoco al lavoro per diverse ore

L'allarme è scattato venerdì mattina. un rogo divampato improvvisamente ha pesantemente danneggiato il tetto di un'abitazione

I rilievi dopo lo spegnimento dell'incendio

CASIER L’allarme è scattato con le continue telefonate da parte dei residenti preoccupati al 115. Quando i vigili del fuoco sono arrivati sul posto, hanno trovato buona parte del tetto in fiamme e hanno dovuto lavorare a lungo per avere la meglio. Tanta preoccupazione venerdì mattina per un improvviso rogo scoppiato a Casier, in un’abitazione di via Chianni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’incendio ha coinvolto un tetto in legno ventilato con impianto fotovoltaico e ha tenuto impegnati tre mezzi dei vigili del fuoco per più di due ore. Una volta rimesso il luogo in sicurezza, sono cominciati i rilievi per cercare di comprendere l’origine dell’incendio, che a ore di distanza non era ancora stata stabilita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morto Tommaso, il bimbo di Dosson schiacciato da un cancello

  • Superenalotto, doppia vincita nel weekend in provincia di Treviso

  • Coronavirus, Zaia: «In Veneto misure prorogate fino al 15 ottobre»

  • Con lo scooter contro un'auto, muore noto albergatore jesolano

  • Monfumo, Cornuda e Pederobba: raffica di allagamenti, strade come fiumi

  • Maltempo, albero cade e travolge un'auto: vigilante ferito

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento