rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Immobiliarista morto sul divano, la Procura apre subito un'inchiesta

L'ipotesi più accreditata è un malore fatale, ma gli inquirenti vogliono trovare a tutti i costi l'uomo che era con Renzo Gobbo domenica

Troppi gli interrogativi sulla morte di Renzo Gobbo, trovato senza vita domenica pomeriggio nella sua abitazione. La Proocura di Treviso ha quindi deciso di aprire un fascicolo a carico di ignoti.

Lo scopo è trovare l'uomo che ha lanciato l'allarme con il cellulare di un passante per poi fuggire, scomparendo nel nulla. A carico dell'uomo misterioso, probabilmente un amico della vittima, non è stata mossa alcuna accusa e gli inquirenti lo invitano a presentarsi spontaneamente per chiarire l'accaduto.

L'unica certezza, al momento, è che l'immobiliarista 50enne, al momento dell'arrivo del Suem, era già morto. Sul suo corpo nessun segno di violenza, tanto che l'ipotesi più accreditata è quella del malore fatale. Al momento quindi non è stata disposta l'autopsia sul cadavere della vittima, probabilmente in attesa di identificare la persona che si trovava con lui domenica pomeriggio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Immobiliarista morto sul divano, la Procura apre subito un'inchiesta

TrevisoToday è in caricamento