Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

Incidente sul lavoro ad Asolo, 50enne vola per tre metri: grave

L'uomo, titolare di una ditta di falegnameria, è precipitato al suolo mentre lavorava ad un infisso. L'episodio giovedì pomeriggio

ASOLO - Un volo di tre metri e un impatto tremendo al suolo. Stava lavorando quando all'improvviso è precipitato. D.V., 50enne, si trova ricoverato in fin di vita all'ospedale Ca' Foncello di Treviso a causa di un terribile incidente sul lavoro avvenuto giovedì pomeriggio ad Asolo. L'ultimo dei tanti che si sono verificati negli ultimi giorni. Solo la settimana prima un veneziano, che lavorava all'interno di una ditta di Chiarano, aveva perso la vita in azienda, dilaniato da un macchinario che stava utilizzando.

E giovedì pomeriggio intorno alle 15.30 un altro episodio. Questa volta è accaduto in via San Martino. L'uomo, titolare di una ditta di falegnameria, secondo i primi accertamenti effettuati dai carabinieri avrebbe perso l'equilibrio per cause ancora da chiarire, precipitando al suolo con un volo di circa tre metri mentre lavorava ad un infisso. Con l’impatto il 50enne ha battuto violentemente la testa a terra. Subito la chiamata ai soccorsi da parte di chi ha assistito alla drammatica scena e la corsa in ambulanza sul posto da parte dei paramedici del Suem 118. L’uomo è stato portato via d’urgenza e ricoverato all’ospedale di Treviso dove sono in corso gli accertamenti. Secondo i primi pareri medici le sue condizioni sarebbero gravissime.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente sul lavoro ad Asolo, 50enne vola per tre metri: grave

TrevisoToday è in caricamento