Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Incidente sul lavoro a Rovereto: muore un operaio trevigiano

La vittima è un 39enne di origini serbe residente a Cordignano. Sarebbe precipitato da un'impalcatura nel cantiere di un ospedale a Rovereto

CORDIGNANO Una giornata di lavoro come tutte le altre. Così doveva essere, e invece si è trasformata in una tragedia. Un dramma che nonostante la distanza ha raggiunto subito anche il Trevigiano, dove viveva. È rimasto vittima di un incidente sul lavoro, purtroppo fatale, un operaio di 39 anni residente a Cordignano. L’infortunio mortale si è verificato lunedì a Rovereto.

Secondo quanto ricostruito dalle forze dell’ordine l’uomo sarebbe precipitato da un’impalcatura di un cantiere all’interno dell’ospedale Santa Maria del Carmine di Rovereto. Da quanto appreso il 39enne sembra stesse smontando l’impalcatura per la realizzazione del nuovo reparto di dialisi. Nonostante il tempestivo allarme lanciato dai colleghi e l’arrivo dei soccorsi sul posto, non c’è stato niente da fare. Troppo gravi i traumi subìti dall’uomo, di origini serbe, che viveva nella Marca. I medici non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente sul lavoro a Rovereto: muore un operaio trevigiano

TrevisoToday è in caricamento